bannerappx


NEWS & APPUNTAMENTI
ARCHIVE no image

Pubblicato il 27 luglio 2011 | di Radio X

0

FABRI FIBRA ALLA FIERA

I vigili urbani hanno bloccato questa mattina i lavori sulla spiaggia del Poetto di Quartu dove era in corso l’allestimento dell’Arena Beach. Nello spazio stanotte avrebbe dovuto svolgersi il concerto del rapper Fabri Fibra, che è stato dirottato dagli organizzatori di Sardegna Concerti nella nuova struttura allestita all’interno della Fiera. Secondo le prime notizie, il sequestro “cautelativo” degli impianti tecnici all’Arena Beach disposto dal Comune di Cagliari sarebbe una diretta conseguenza dell’esposto presentato da alcune organizzazioni concorrenti della società diretta da Massimo Palmas, le quali avrebbero segnalato un utilizzo a loro giudizio illecito delle attrezzature tecniche e del palco smontato nei giorni scorsi dall’Anfiteatro Romano. Insomma, quel palco e quegli impianti si potrebbero usare solo ed esclusivamente tra le gradinate del glorioso monumento cittadino, che quest’anno si è deciso di chiudere ai grandi eventi di spettacolo, dopo decenni di onorato servizio. In attesa che l’autorità giudiziaria stabilisca se la denuncia è fondata e come possano essere utilizzate le attrezzature della discordia di fuori del recinto dell’Anfiteatro per eventi di grande interesse pubblico, a rischiare la beffa sono stati ancora una volta i numerosissimi appassionati di musica (in gran parte giovani e giovanissimi) che avevano già in tasca il biglietto per il primo dei grandi eventi del cartellone estivo all’Arena Beach. Per fortuna si è deciso di salvare in extremis l’appuntamento con Fabri Fibra, dirottandolo alla Fiera. Ma per i prossimi concerti il rischio è quello di un accavallamento con gli altri spettacoli già programmati nello spazio di viale Diaz.

FacebookTwitterWhatsAppTelegramGoogle+Email


L'autore



I commenti sono chiusi

Torna su ↑