bannerappx


NEWS & APPUNTAMENTI
no image

Pubblicato il 25 ottobre 2011 | di Radio X

0

FESTIVAL DELLA SCIENZA 2011

Cagliari, ExMà, Via San Lucifero, 71

S’intitola “Fra Cielo e Terra” il Festival della Scienza 2011 che avrà luogo all’Exmà dal 4 al 12 Novembre. Si tratta di un’occasione unica per conoscere meglio il mondo della scienza attraverso conferenze, incontri, laboratori, spettacoli e animazioni. Otto giorni di appuntamenti con la fisica, la chimica, le scienze naturali, la matematica, con una ricca varietà di attività che coinvolgono grandi e piccini, scuole e famiglie, ricercatori e semplici curiosi.

MERCOLEDI 9 NOVEMBRE

Ore 9:00

Liceo Artistico – laboratorio

Tra cielo e terra?… aria. B. Brunetti, S. Amico, A. Broccia, CRSEM Curiosità e fenomeni legati alla presenza dell’aria, alla sua natura e alle implicazioni sulla vita quotidiana. Il laboratorio è rivolto alle classi della scuola secondaria di primo grado.

Ore 9:00

Sala Conferenze – Conferenze, Dibattito

Altri mondi geometrici Floriana Paternoster, Mathesis Pesaro Dal V postulato di Euclide alla scoperta delle Geometrie: storia ed esempi concreti di geometrie non euclidee. La conferenza è rivolta alle classi del biennio della scuola secondaria di secondo grado.

Ore 9:00

Aula Didattica – Animazione

Con i piedi per terra e lo sguardo al cielo Luca Gasole, Giocando per il Mondo Sapevate che siamo tutti piccole parti di un unico sistema in cui terra e cielo si incontrano? Muoviamo il nostro corpo, sviluppiamo i nostri sensi e ascoltiamo le nostre emozioni per conoscere quello che ci circonda.

Ore 10:30

Sala conferenze – Dibattito, Conferenze

Essere adolescenti oggi. Carlo Pintor, docente universitario di clinica Pediatrica, adolescentologo. Genetica, biochimica e società svolgono, interagendo tra loro, un ruolo fondamentale nel promuovere il passaggio dall’infanzia all’adolescenza all’età adulta. Una società profondamente cambiata ha modificato i tempi e le modalità di questo importante percorso della nostra vita. Che fare? 

Ore 10:30

Aula Didattica – Animazione

Disfida di matematica. A cura del CRSEM Nel ‘500 i matematici si sfidavano nella risoluzione di problemi per contendersi incarichi presso le università, oggi due terze medie si sfidano per il piacere d’incontrarsi e giocare con la matematica.

Ore 11:30

Liceo Artistico – Laboratorio

I quadrilateri e le mediane: queste sconosciute. J. Nardi, F. Paternoster, P. Fulgenzi, Mathesis Pesaro Osservazioni con l’uso di modelli dinamici e Cabri. Il laboratorio è rivolto agli studenti del biennio della scuola secondaria di secondo grado.

Ore 12:00

Sala Conferenze – Spettacolo

Chimicamagica. A cura di M. Bonaria Zandara e degli studenti della Scuola Media di Dolianova Trasformare l’acqua in vino rosso o in birra non è frutto di una magia occulta. Gli studenti-attori utilizzeranno il più naturale dei “trucchi”, alternandosi sul palcoscenico tra alambicchi e provette per presentare le strabilianti scoperte della chimica.

Ore 15:00 – 16:00

Aula Didattica – Animazione

Facciamo che eravamo scienziati. Elisa Fontana, Tecnoscienza Un libro che offre a maestri, educatori e genitori alcune indicazioni teoriche e esperimenti, spiegati passo passo, per stimolare domande scientifiche e indurre nei bambini dai 3 ai 5 anni delle risposte autonome. Proprio come dei veri scienziati

Ore 16:30

Sala Conferenze – Conferenza

Acqua per vivere… acqua per sopravvivere. Antonio Vernier, Università di Cagliari, presidente Club UNESCO Cagliari Con un’ampia documentazione fotografica vengono puntualizzati gli interventi condotti nel quadro di una importante Cooperazione Italia-Etiopia, finalizzata alla ricerca e distribuzione dell’acqua necessaria alla vita delle popolazioni e alla sopravvivenza nei campi profughi delle regioni etiopiche.

Ore 18:00

Sala Conferenze – Conferenza

Ascesa, splendore e rovina della fisica italiana tra Ottocento e Novecento. Giulio Maltese, Società Italiana degli Storici della Fisica e dell’Astronomia Dalla faticosa ascesa della fisica italiana tra Ottocento e Novecento ai trionfi in fisica nucleare e dei raggi cosmici dei gruppi di via Panisperna e di Arcetri e infine alla rovina della fisica italiana nel 1938, tra autarchia e leggi razziali.

Ore 20:30 

Palazzo Regio – Conferenza

L’immaginazione razionale. Carlo Bernardini, Università La Sapienza di Roma I fisici usano registrare la realtà con una sorta di immaginazione formalizzata che produce rappresentazioni mentali ridotte all’essenziale su cui eseguire operazioni che generalizzano i fenomeni singoli a categorie di fenomeni. Da qui nascono le leggi in tutta la loro varietà e utilità interpretativa

Info e Contatti:

Comitato per le manifestazioni SCIENZAsocietàSCIENZA

Via Alghero 37 Cagliari Tel. 070653727

E-mail: presidente@scienzasocietascienza.eu info@scienzasocietascienza.eu www.scienzasocietascienza.eu

Condividi su:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone


L'autore



I commenti sono chiusi

Torna su ↑