bannerappx


NEWS & APPUNTAMENTI
no image

Pubblicato il 6 settembre 2011 | di Radio X

0

ISOLE CHE PARLANO 2011

Palau

Si terrà a Palau dal 5 al 10 Settembre la XV edizione del Festival Internazionale di Musica e Teatro “Isole che Parlano”, la manifestazione ideata da Nanni e Paolo Angeli. Si apre con la tre giorni Isole che Parlano ai bambini, laboratori arte-infanzia ideati e coordinati da Alessandra Angeli, a cura di Elena Morando, Alessandro Carboni, Gianluca Sciannameo. Quindi spazio dedicato all’inaugurazione della mostra fotografica Transmediterranea di Mattia Insolera. Il binomio tradizione e innovazione costituisce l’asse portante dei concerti e delle lezioni/incontro (a cura di Gianni Ginesi), che si terranno tra il paese, i monumenti naturali, le spiagge, le aree campestri e i siti archeologici.

In cartellone la cantante e violinista ceca Iva Bittova, in solo e in trio con il percussionista indiano Ganesh Anandan e la violinista giapponese Takumi Fukushima, il canto bifonico del mongolo Enkhjargal Dandarvaanchig, protagonista anche nell’energico post folk meticcio dei Violons Barbares, il duo Paolo Angeli-Takumi Fukushima, che presenta in prima assoluta il cd Istunomanika. Imperdibile la processione profana ai piedi della Roccia dell’Orso (dedicata a Mario Cervo e Pietro Sassu), accompagnata dal Tenore Santa Sarbana de Silanus e il Tenore Santu Sidore de Orune e, la tradizionale gara di canto a chitarra tra i fratelli Franco e Gianni Denanni, accompagnati da Paolo Angeli in veste inedita di chitarrista folk. Isole che Parlano organizzato dall’Associazione Sarditudine, con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Palau, con il patrocinio dell’ISRE, dell’UNESCO, di Radio Tre RAI, dell’Archivio Mario Cervo.

Info: www.isolecheparlano.it

 

 

Mercoledi 7 Settembre

Ore 21.00 Cine Teatro Montiggia, Sale polivalenti del teatro.

Presentazione pubblica dei Laboratori

Condividi su:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone


L'autore



I commenti sono chiusi

Torna su ↑