bannerappx


NEWS & APPUNTAMENTI
no image

Pubblicato il 26 luglio 2011 | di Radio X

0

IS MASCAREDDAS: TEATRO E LABORATORIO

Teulada, Casa Baronale

Quattro le nazioni rappresentate domani (mercoledì 27 luglio) al sesto Animar Festival, in programma alla Casa Baronale a Teulada fino a domenica 31.

Ecco il programma di Mercoldi 27 Luglio:

Alle 21 Spazio Aperitivo con la brasiliana Juliana Notari di DuoAnfibios nello spettacolo di microteatro Velhas Caixas e con i bolognesi di Teatrino a due Pollicinella piéce di pupi I tre consigli.

Alle 21.30 è di scena una compagnia che arriva dalla Germania, il gruppo di Teatricolo con le marionette e pupazzi de I tre piccoli Lupi e il grande Maiale cattivo.

Alle 22.30 esordio per i francesi La Soupe Compagnie con Sous le Jupon pour Femme, un elegante spettacolo di teatro di carta per 15 spettatori alla volta. Di seguito la narratrice Betti Pau presenta la sua Lezione di Taglio. La miscela della serata si combina con spettacoli in bilico tra teatro popolare di strada e arte visuale innovativa, come quella di DuoAnfibios, in replica alle 21 con Velhas Caixas. Le sue storie minime senza parole e in musica per micropersonaggi dentro una scatola sono una costola dello spettacolo Smile in the glass (Award for Best Experimentation in Puppetry nel 2009 al World Festival of Puppet Art Prague), nato al National Institute of puppets a Charleville Mezieres, in Francia, durante una residenza di ricerca in collaborazione con il marionettista inglese Gavin Glover. In contemporanea è di scena Valentina Paolini, del Teatrino a due pollici, nelle vesti di vendistorie ambulante con in spalla un teatrino a bretelle con le fiabe di tradizione toscana de I tre consigli, firmato dall’interprete e diretto dall’attrice insieme a Tanino De Rosa. La tradizione dei cantastorie è all’origine di questo spettacolo, che mescola narrazione e teatro di figura, con piccole marionette a filo, degli oggetti in miniatura, delle sagome di carta e dei fondali scorrevoli che popolano il teatrino. Il protagonista dello spettacolo centrale delle 21.30 è Matthias Träger, animatore e costruttore attivo tra la Germania e l’Italia dal 1985 e fondatore di diversi collettivi, come il teatro stabile per marionette di Brema Theatrium, Puppentheater im Packhaus e in Italia Tearticolo. Alla Casa Baronale presenta I tre piccoli Lupi e il grande Maiale cattivo, piéce di pupazzi animati e marionette tratta dal libro per l’infanzia di Eugene Trivizas The three little wolves and the big bad pig (pubblicato in Italia da Castalia edizioni). La regia dello spettacolo è di Martin Bachmann.

Alle 22.30, nell’ora degli spettacoli dedicati agli adulti, Delphine Bardot de La Soupe Compagnie arriva sulla scena di Animar con Sous le Jupon pour Femme , dove lo spettatore diventa il protagonista di un oracolo e la sua stessa immagine diventa oggetto di manipolazione. Lo scenario si costruisce da sé, con una sottoveste, con il corpo dell’ animatrice, nonché con gambe ammiccanti e merletti ricamati. In questo piccolo teatro piccante l’oracolo dura 20 minuti. Il progetto mira a coinvolgere lo spettatore nella sua stessa storia, forgiandolo e manipolandolo, trascinandolo in un capriccio erotico personalizzato, strattonandolo tra passato, presente e futuro. L’Origine del Mondo lo costringe a inventare un viaggio intimo, giocoso e autoironico.

Alle 23.15 la chiusura della lunga notte di Animar è affidata alle narrazioni di Betti Pau, sta volta in scena con Lezione di taglio. Il racconto (scritto per il ciclo L’Irresistibile leggerezza di Betti Pau e presentato la prima volta al festival L’Altro Volto del Teatro 2010) è imbastito come una lezione di taglio sartoriale che gioca con i vari significati della parola Taglio per esprimere alcune considerazioni sull’educazione, sulle scelte sulla vita e sulla politica.

I biglietti per gli spettacoli costano1,5 euro.

INFO:

www.animarfestival.it | 340 1802240 · 388 8463520 |ismascareddas@tiscali.it

Animar è un progetto sostenuto dal Comune di Teulada, dalla Regione Autonoma della Sardegna

– Assessorato al Turismo, Artigianato e Commercio e Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, dalla Fondazione Banco di Sardegna, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali –

Direzione Generale per lo Spettacolo dal vivo e dalla Provincia di Cagliari – Presidenza e Assessorato delle attività Produttive e Turismo, e realizzato con la collaborazione dell’Hotel Rocce Rosse, del Cemis, del Consorzio turistico Costiera Sulcitana, dell’Agenzia di servizi turistici Trip Sardinia e del portale per il car pooling passaggiosardegna.it.

Condividi su:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone


L'autore



I commenti sono chiusi

Torna su ↑