bannerappx


NEWS & APPUNTAMENTI
ARCHIVE

Pubblicato il 13 maggio 2016 | di Redazione Radio X

0

Monumenti Aperti, al via la XX edizione

Ventesima edizione di Monumenti Aperti, a Cagliari la manifestazione che dal 1997 apre i monumenti cittadini a turisti e curiosi. Due giornate intense e un programma articolato che Radio X seguirà ancora una volta in qualità di media partner.  Appuntamento sabato 14 e domenica 15 maggio dalle 9 alle 20. Inaugurazione sabato 14 maggio alle 10 al Palazzo Viceregio sede del primo Consiglio della Città Metropolitana.

I PERCORSI SUGGERITI:

Trentapiedi dei Monumenti 2016: Stampace

Per celebrare i venti anni della manifestazione il Trentapiedi dei Monumenti attende i suoi passeggeri in Piazza Yenne, da dove il convoglio pedonale andrà alla scoperta del quartiere di Stampace attraverso le vie, gli scorci caratteristici e i principali monumenti. Grazie al sistema progettato da studenti e docenti di Vestigia-Laboratorio di Didattica e Comunicazione dei Beni Culturali dell’Università di Cagliari, l’area potrà essere riscoperta nel suo insieme attraverso un’esperienza condivisa: un convoglio pedonale partirà a intervalli regolari dal capolinea in Piazza Yenne, rispettando precise fermate e stazioni di scambio.

Itinerario Murales – La Galleria del Sale

Partendo dal primo cavalcavia pedonale che si incontra lungo la pista ciclopedonale in direzione Molentargius, il percorso della Galleria del Sale costeggerà le sponde del canale di San Bartolomeo per quella che sarà una passeggiata tra arte, natura e storia, in cui si riscopriranno luoghi forse troppo spesso dimenticati dai cittadini di Cagliari.

I percorsi guidati partiranno quindi in concomitanza con le opere di Ufoe, La Fille Bertha e Skan, per arrivare a concludersi sotto Ponte Vittorio, in via La Palma all’altezza del Dipartimento di Biologia dell’Università di Cagliari.

Itinerario Murales – Is Murusu de Santa Teresa

Nato dopo mesi di lavoro sul territorio da parte dell’associazione Urban Center Cagliari, per conoscere pareri e impressioni dei cittadini, il progetto Is Murusu de Santa Teresa nasce all’interno del quartiere di Santa Teresa, a Pirri durante il mese di novembre 2015. Realizzato grazie al supporto della Fondazione Domus De Luna e dello street artist Manu Invisible. Warpix Duo, Dzia, Frode e Manu Invisible, Davide Medda e Kofa, questi gli artisti impegnati nel progetto di Urban Center Cagliari che hanno condiviso scelte stilistiche, pareri, idee e visione d’insieme con la popolazione del quartiere di Santa Teresa.

 Sentiero naturalistico Sella del diavolo  

La sella del Diavolo, come tutto il promontorio di Sant’Elia, è costituita da rocce sedimentarie di età miocenica, quindi geologicamente piuttosto giovani. All’interno di questo tipo di rocce carsificabili, si sono formate diverse piccole grotte, le quali sono risultate essere abitate dall’uomo sin dal VI millennio a.C.. Nel pianoro sommitale, in prossimità del punto più elevato del promontorio (m 135 slm), esisteva nel periodo punico un luogo di culto dedicato ad Astarte. Percorso di visita: si svolgerà interamente su tracciato a fondo naturale, concatenando i percorsi denominati Sentiero 1 – di   Astarte e Sentiero 2 del Golfo per una durata complessiva di circa due ore, comprensive di brevi soste per apprezzare i caratteri di pregio ambientale e storico dell’area.

Fortificazioni Cittadella dei Musei – Viale Buoncammino  

Con partenza dalla Cittadella dei Musei, il percorso si snoda nel tratto settentrionale della città murata, nel quale si   leggono tutte le fasi costruttive delle fortificazioni, dal XIII secolo fino al XVIII secolo. Le edificazioni costituiscono, nel loro insieme, un complesso ed articolato sistema difensivo, in gran parte ancora riconoscibile, che fu progressivamente modificato ed ampliato, per adattarlo alle innovazioni delle tecniche militari.  

 Parco Naturale Regionale Molentargius Saline  

Cinque percorsi e escursioni in uno scenario naturale di grande impatto.

Percorso pedonale dall’Edificio Sali Scelti, percorso all’interno del Parco con vista sulla colonia dei fenicotteri, escursione per il Parco con partenza dall’Edificio Sali Scelti in battello e minibus, escursioni dimostrative in canoa a cura del Circolo Kayak Sardegna le Saline, visita al laboratorio del Centro di Educazione Ambientale

Per tutti, punto di partenza e accoglienza nell’ Edificio Sali Scelti, via La Palma. Per informazioni: Infopoint Parco Molentargius 070 379191 / 070 37919201  

 

Info al sito monumentiaperti.com.

FacebookTwitterWhatsAppTelegramGoogle+Email

Tags: , ,




I commenti sono chiusi

Torna su ↑