bannerappx


NEWS & APPUNTAMENTI
EXTRALIVE!

Pubblicato il 18 settembre 2018 | di Radio X

0

A Bolu: il canto a tenore in volo sulla Sardegna

“Nell’immaginario collettivo il canto a tenore si riconduce al mondo agropastorale, ma in realtà la sua distribuzione nella società sarda moderna è molto più ampia e riguarda trasversalmente tutte le classi sociali che si riconoscono in questa pratica come cultura e appartenenza ai propri territori.”

L’incontro con il canto a tenore, lontano dagli aspetti folkloristici: una cultura antica che si è rinnovata negli anni e che ancora oggi conta diverse migliaia di cantori in tutta l’Isola, in un docufilm che racconta il percorso e l’evoluzione di quest’arte. “A Bolu” significa “al volo”, ma anche “in volo”. Un canto che vola leggero sulla Sardegna, e che la attraversa partendo da Mamoiada, per spostarsi verso Seneghe, Ottana, Pattada, Orune, e poi giù in Baronia, Dorgali, e poi tornare verso la Barbagia, a Orgosolo, per raccontare l’Isola attraverso una delle sue forme artistiche più importanti.

 

Ne abbiamo parlato con il regista Davide Melis e il co-autore Sebastiano Pillosu, e con Luca Melis della casa di produzione Karel, ospiti di Sergio Benoni a Extralive per raccontarci la genesi di questo affascinante lavoro di cui si sono recentemente concluse le riprese e che dovrebbe essere presentato nelle sale entro la fine dell’anno

info / A Bolu su facebook

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramGoogle+Email


L'autore



I commenti sono chiusi

Torna su ↑