bannerappx


NEWS & APPUNTAMENTI
CONOSCENZA

Pubblicato il 5 giugno 2018 | di Radio X

0

“Tengo Famiglia!” Dieci anni di Leggendo Metropolitano

Il Festival Leggendo Metropolitano compie dieci anni e torna a Cagliari dal 6 al 10 giugno con cinque giornate imperdibili, rigorosamente a ingresso gratuito, e un vasto programma di incontri con autori nazionali e internazionali per un approfondimento a tutto tondo sulla famiglia nella società che cambia. Ne abbiamo parlato a extraLive con Sergio Benoni, in compagnia del direttore artistico Saverio Gaeta e del giornalista Vito Biolchini.

Si inizia il 6 giugno  (Teatro Civico di Castello, ore 19:30) con il filosofo Daniel C. Dennett, protagonista dell’anteprima con l’incontro “I valori della famiglia sono in estinzione?“; nella giornata di giovedì 7 giugno, da segnalare le “Storie di famiglie ” di Almudena Grandes, l’incontro “Come aiutare i nostri figli ad avere successo” con la neuroscienziata Adele Diamond, “Se i confini fossero aperti. Le famiglie contro gli estremismi” con Suad Amiry, Carola Benedetto, Luciana Ciliento e Francesco Ragazzi, e gli incontri con gli scienziati Massimiliano BucchiEugenio Coccia, e con Edoardo Zanchini, vicepresidente nazionale di Legambiente.

In programma nella giornata di venerdì 8 giugno “Lunàdigas: è lecito non avere figli?” con Michela Andreozzi e Marilisa Piga, Carlo D’Amicis, autore dello scabrosissimo libro “Il Gioco”, con l’incontro “Il tradimento degli affetti“, Giampiero Mughini, che parlerà di “Libri, idee, collezioni e rivoluzioni”, lo scrittore e sceneggiatore turco Hakan Günday con “La famiglia tra oriente e occidente”, András Forgách, con “Era mia madre“.

Da segnalare nella giornata di sabato 9 giugno “Le tre rivoluzioni dell'(in)felicità” di Emanuele Felice, l’incontro con la scrittrice indiana Radhika Jha dal titolo “Il prezzo che una donna paga con il matrimonio”, lo scrittore cinese Hua Yu con l’incontro “Famiglia, giovani e futuro. I grandi cambiamenti sotto l’influsso del pianeta Cina“.

Domenica 10 giugno si comincia all’alba con il concerto del pianista Francesco Libetta, (ore 6.30 piccolo anfiteatro di Marina Piccola); ai Giardini Pubblici “Quando il padre si chiama Dio” con lo scrittore olandese Martin Michael Driessen, poi Jeffrey Archer con “La famiglia nella letteratura” e si chiude al Teatro Civico di Castello con Moni Ovadia, protagonista del gran finale con “Tutte le famiglie del mondo“.

info / leggendometropolitano.it / facebook Leggendo Metropolitano

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramGoogle+Email


L'autore



I commenti sono chiusi

Torna su ↑