bannerappx


NEWS & APPUNTAMENTI
EXTRALIVE!

Pubblicato il 5 Giugno 2019 | di Radio X

0

“Fiore gemello”: al cinema la favola cattiva di Laura Luchetti

“Una storia triste ma anche piena di speranza che succede un po’ in tutto il mondo. Sono molto emozionata perché questo film è stato girato tutto in Sardegna, che è la terza grande protagonista di questa favola cattiva. Una Sardegna che protegge la fuga dei due ragazzi protagonisti. Io sono tristissima perché dopo tanti mesi di giri internazionali col film, finalmente arrivo nella mia Sardegna ma io domani sono in viaggio per New York, dove il film viene presentato in contemporanea.”

Un “dark drama” sulla compagnia, sull’innocenza perduta e sul destino condiviso, in cui si intrecciano le storie di due ragazzi Anna e Kallil, interpretati dagli esordienti Anastasiya Bogach e Kallil Kone. Arriva nelle sale italiane “Fiore gemello“, ultimo lavoro della regista romana Laura Luchetti, che dopo un lungo tour attraverso i festival di tutto il mondo sarà presentato giovedì 6 giugno con due proiezioni (19.15 e 21.30) insieme ad alcuni componenti del cast al Cinema Spazio Odissea.

Il trailer di “Fiore gemello”

Un film che l’autrice ha scelto di girare completamente in Sardegna tra Sant’Antioco, il Sulcis e il Campidano: “Quello che io amo della Sardegna, che io definisco sempre una donna bellissima, è che non fa niente per venirti incontro; la devi conquistare. Ma quando l’hai conquistata diventa la tua più grande alleata: spero che questo si veda nel film. La Sardegna mi ha dato la sua grande bellezza ma anche un grande aiuto.”

ASCOLTA L’INTERVISTA CON LAURA LUCHETTI

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail


L'autore



I commenti sono chiusi

Torna su ↑