bannerappx


NEWS & APPUNTAMENTI
SOCIALE

Pubblicato il 20 giugno 2018 | di Radio X

0

Ritorno volontario assistito: un segnale di civiltà

Africa, sud America, Asia: sono in tanti gli extracomunitari che desiderano ritornare al proprio paese d’origine per ritrovare la propria famiglia o per reinvestire un bagaglio di conoscenze e i risparmi accumulati, ma che hanno bisogno di supporto per riuscire a rientrare. Se ne è parlato qualche giorno fa a Cagliari all’interno di un seminario organizzato dalle ACLI, dedicato alla comunità Kirghisa: il “Ritorno volontario assistito” (RVA) è un programma attuato dal governo italiano, ma ancora poco conosciuto, che sostiene il rientro in patria dei migranti che non possono o non vogliono restare nel Paese ospitante.

Come funziona questo servizio? A chi è rivolto? Come sta cambiando la mentalità dei sardi nei confronti dell’accoglienza? L’abbiamo chiesto al presidente provinciale ACLI Mauro Carta, in studio a extralive in compagnia di Vito Biolchini.

info / Acli Cagliari / Organizzazione Internazionale per le Migrazioni

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramGoogle+Email


L'autore



I commenti sono chiusi

Torna su ↑