Un caffè a Radio X con… Enrico Pau: «Il mio figlio preferito? L’Anatema di Aquilino»

“Non sono solo cagliaritano ma mio padre dal 1935 al 1947 è stato un calciatore del Cagliari Calcio! Mi ricordo che da piccolo era molto bello andare in giro per le vie di Cagliari con lui perché tutti lo conoscevano e lo riconoscevano: erano gli anni ’60 e andavamo spesso al caffè Torino, bar in cui si poteva mangiare il miglior gelato di Cagliari.”

L’ospite di questo appuntamento con “Un caffè a Radio X”, in compagnia di Ilene Steingut, è Enrico Pau, attore e poi regista ma anche professore nato a Cagliari; ai microfoni di Radio X ha raccontato la sua storia e il percorso che l’ha fatto avvicinare al mondo del cinema e alla regia:

“Prima di fare il regista ho fatto molta radio e soprattutto teatro, il ruolo di attore aveva i suoi lati positivi: mi ha permesso di guadagnare qualcosa e di girare l’Italia ma non lo sentivo adatto a me; nel ’96 ho iniziato a pensare che la veste di regista fosse più giusta e che sarei stato in grado di dirigere un film! Il mio figlio preferito? “L’anatema di Aquilino”, un piccolo documentario dedicato ad Aquilino Cannas, grande poeta e ambientalista cagliaritano che ho avuto la fortuna di incontrare durante il mio percorso: avevo letto un suo anatema indirizzato ai palazzinari e sentii che c’era qualcosa che mi apparteneva.”

ASCOLTA LA PUNTATA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!