Viajante – Gianluca Medas a Extralive: «600 km a piedi attraverso la Sardegna per ricordare il valore della fatica»

Una lunga camminata attraverso le strade della Sardegna, per un percorso di circa 600 chilometri e 54 località da toccare in meno di 30 giorni: Gianluca Medas, regista, attore e fondatore della compagnia “Figli d’arte Medas” è stato ospite di Sergio Benoni e Giovanni Follesa ai microfoni di Extralive mattina per parlare di cinema e teatro nell’isola e per raccontarci il suo ultimo progetto, “Viajante“, un vero e proprio viaggio a tappe che partirà il 2 settembre da Guasila e dovrebbe concludersi il 28 a San Sperate e sarà raccontato tramite i canali social, accompagnato dall’hashtag #aspettandoGianluca: «Busserò alle porte dei cittadini sardi per dire “coraggio”. È una sorta di performance che dura 28 giorni, un lungo percorso che farò a piedi, rigorosamente a piedi, prendendo spunto dalle parole degli anziani, che spesso raccontano dei sacrifici e della fatica che hanno fatto per costruirsi un futuro. Oltre alle parole, credo che il simbolo più grande che possiamo trasmettere oggi è quello di mostrare la fatica. La fatica è l’unica strada: e allora io metto la fatica nella strada e cammino per 600 chilometri. Vado a raccontare l’esperienza dei nostri antichi che dal nulla hanno costruito il nostro benessere di oggi, e vado anche a proporre una mentalità diversa: i valori della comunità, dell’impatto zero per quanto riguarda l’alimentazione, del consumo dell’acqua che va fatto in modo responsabile. Credo che ci sia un valore da recuperare, quello di non avere paura di faticare per ricostruire la propria vita, perché noi siamo chiamati tutti i giorni a rinascere…»

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!