Hank Mobley, funk in deep freeze! :: Stolen Moments

Hank Mobley and Alfred Lion


Il destino, inteso come fama e successo, di musicisti anche grandi o grandissimi è spesso dettato dal caso, o dalla contemporanea presenza nello stesso campo di altri artisti di maggiore presa presso il pubblico o migliore considerazione da parte della critica: Hank Mobley, eccellente sax tenore e anche compositore tra i più importanti del periodo più fulgido dell’hard bop, bandleader coi migliori esponenti del genere, ma anche sideman di lusso per gruppi e session memorabili, come coi Jazz Messengers di Art Blakey e come sostituto di Coltrane nel quintetto di Miles Davis, ha avuto forse la sfortuna di essere fatalmente confrontato a giganti come John Coltrane e Sonny Rollins, ma merita certamente attenzione, e da parte nostra un suggerimento di ascolto:

Stolen Moments / Tracklist
1) Funk in Deep Freeze – da “H.M. Quintet with Farmer, Watkins, Silver, Blakey
2) Neo – Miles Davis Quintet “At the Blackhawk 1961”
3) No Room for Squares – Title track
4) This I dig for you – da “Soul Station”
5) A Baptist Beat – da “Roll Call”
6) The best things in life are free – da “Workout”

ASCOLTA LA PUNTATA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!