“Comunità”: al via l’edizione 2020 di Smart Cityness – Intervista con Stefano Gregorini

Casa Netural (Matera) - Ospite dell'edizione 2020 di Smart Cityness

Uno spazio di informazione, incontro e interazione dedicato alle trasformazioni virtuose, le innovazioni, le eccellenze e i temi di primo piano per il territorio: dal 25 al 29 novembre tornano gli appuntamenti di “Smart Cityness” festival dedicato alla promozione di una visione innovativa di cittadinanza e sviluppo che mette al centro la creatività, l’innovazione tecnologica e sociale, la collaborazione e la condivisione, con un’edizione digitale che proporrà un ricco programma di conferenze e laboratori che saranno trasmessi sui canali di Smart Cityness e di Urban Center. Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive mattina in collegamento con Stefano Gregorini, rappresentante di Urban Center: «Abbiamo pensato a dei grandi “contenitori” che raccolgono più di trenta contributi dal territorio regionale e nazionale. Siamo andati ad ascoltare, a chiedere a una serie di protagonisti di raccontarci come stanno lavorando. I temi saranno quello del lavoro, dello sviluppo economico e del mutualismo, per capire anche come la pandemia abbia cambiato e anche accelerato una serie di processi virtuosi e umani legati al senso stesso del lavorare, in cui parleremo chiaramente anche di smart working; un altro tema sarà quello dello spazio pubblico, rigenerazione territoriale e arte pubblica, e chiuderemo domenica parlando del territorio come laboratorio di un nuovo paradigma di sviluppo, guardando alle potenzialità dell’economia circolare e verde.»

info / evento facebook / smartcityness.it/

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!