Innovazione e turismo sostenibile: al MuMa Hostel di Sant’Antioco il premio Ecolabel 2020

“Una struttura che ha formulato una proposta di turismo che coniuga accoglienza, educazione, sostenibilità e valorizzazione del territorio, ed in cui gli ospiti vengono accolti in un museo, il Museo del mare e dei maestri d’ascia e soggiornano in un Centro di Educazione Ambientale”: con questa motivazione il Muma Hostel di Sant’Antioco, un piccolo ostello che ospita al suo interno il Museo dei Maestri d’Ascia, si è aggiudicato il Premio Ecolabel, importante riconoscimento ecologico assegnato dall’Unione Europea in base a 67 criteri legati all’impatto ambientale, energetico, la gestione dei rifiuti, la comunicazione e la sensibilizzazione degli ospiti.

Ottavia Pietropoli, socia della Cooperativa Geoambiente e Turismo che si occupa di turismo sostenibile e di educazione ambientale in Sardegna – al microfono di Cristina Marras – ci ha parlato del Premio Ecolabel e del progetto del MuMa Hostel di Sant’Antioco: «In Italia sono solo 52 le strutture ricettive che vantano la licenza Ecolabel. Il nostro è un ostello nel museo: l’abbiamo inaugurato tra il 2015 e il 2016. Crediamo tanto nelle possibilità di questo territorio, stiamo lavorando anche molto in rete con gli operatori del posto. Tutto il Comune ha un progetto fantastico di promozione dell’isola e sta plasmando questa destinazione per farla crescere sempre di più.»

info & link / www.mumahostel.it / martinopietropoli.com/portfolio/il-taccuino-delisola

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!