bannerappx


NEWS & APPUNTAMENTI
EXTRALIVE!

Pubblicato il 29 Aprile 2019 | di Radio X

0

Mariano IV d’Arborea e la Guerra nel Medioevo in Sardegna: Andrea Garau a Radio X!

“Sin da ragazzino è nata in me una passione per la storia anche grazie alla partecipazione delle attività di un’associazione di rievocazione storica, la Memoriae milites di Cagliari. – Sulla Sardegna c’è un pregiudizio molto forte e molto diffuso che lega il concetto di isola a quello di isolamento. La Sardegna nel medioevo era chiaramente un’isola, ma sicuramente non era isolata. Anche per questo è fondamentale dare più spazio all’insegnamento della storia, e in particolare della storia sarda, nelle scuole, perché – come sappiamo – un popolo che non conosce il suo passato, non può costruire il suo futuro, e un punto di vista che ci aiuti a capire il nostro passato ci può essere di grande aiuto per costruire il nostro futuro.”

Una Sardegna diversa, governata con un sistema differente da quello feudale, diffuso in Europa: quello dei Giudicati, con un primato di grandezza, quello della “Carta de Logu” del 1392, codice di leggi modellato sull’isola, che dimostra quanto la Sardegna medioevale fosse tutt’altro che arretrata. «Nel XIV secolo, mentre nelle principali corti europee la diffusione delle compagnie di ventura anticipava lo sviluppo dei primi eserciti permanenti, la Sardegna giudicale era caratterizzata da un sistema più vicino alla partecipazione collettiva dei popoli in armi altomedievali, in cui ogni individuo partecipava alle attività di produzione così come alla difesa del territorio. Questo particolare sistema troppo spesso è stato letto come un segno evidente di ritardo, laddove, piuttosto, va analizzato nell’ottica della peculiarità: un complesso sistema gestionale e giuridico, fondato su un codice di leggi strutturato e innovativo, allontanano la realtà sarda da ogni velo di presunta arretratezza, rendendola una dimensione tanto caratteristica, quanto pienamente capace di affrontare il panorama bellico a essa contemporaneo.»

Il castello Eleonora D’Arborea, a Sanluri

Con Andrea Prost e Sergio Benoni a extralive mattina c’è Andrea Garau, giovane dottore di ricerca all’Università di Cagliari, da pochi giorni nelle librerie con il volume Mariano IV d’Arborea e la Guerra nel Medioevo in Sardegna, edito da Condaghes.

info / Condaghes

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail


L'autore



I commenti sono chiusi

Torna su ↑