All’orto botanico di Cagliari la Notte Europea dei Ricercatori: «Dai 3 ai 99 anni, venite a scoprire la magia della ricerca scientifica»

Una giornata dedicata alla ricerca e all’innovazione, con un ricco programma di attività rivolte a un pubblico di tutte le età: a Cagliari torna “Sharper”, la Notte Europea dei Ricercatori, appuntamento sostenuto dalla Commissione Europea con l’obiettivo di coinvolgere le persone nella scoperta delle sfide e delle passioni che stanno alla base della scelta di dedicare la propria vita alla ricerca scientifica. 

Luciano Colombo, Prorettore delegato per la ricerca dell’Università di Cagliari è intervenuto ai nostri microfoni per raccontarci il programma di questo interessante appuntamento, in programma il 30 settembre a Cagliari all’interno degli spazi dell’orto botanico a partire dalle 16 sino a tarda notte: «Un appuntamento ricchissimo in cui le ricercatrici e i ricercatori offriranno agli ospiti un contatto diretto con le loro ricerche e le racconteranno le conseguenze che queste attività portano nella vita quotidiana concreta dei cittadini. Avremo dei format molto innovativi anche per i bambini dai 3 anni in su in cui i nostri piccoli potranno fare delle esperienze ed entusiasmarsi come i nostri ricercatori quando lavorano in laboratorio. Avremo chiaramente anche degli appuntamenti dedicati a un pubblico più maturo per condividere quella che è la passione quotidiana del fare ricerca.»

info e programma completo / sharper-night.it / unica.it

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail