Artisti uniti per la salvaguardia ambientale in mostra a Cagliari – Andrea Forges Davanzati: «L’arte un potente mezzo di comunicazione anche per dialogare con i bambini»

Una mostra collettiva di fotografia, scultura, pittura e mixed media legata a un progetto orientato alla salvaguardia ambientale, alla valorizzazione del territorio della regione e alla trasmissione di valori positivi ai giovani: sarà inaugurata mercoledì 7 dicembre alle ore 18:30 negli spazi di The Net Value la collettiva 2022 di Castia Art, associazione di artisti professionisti con base a Cagliari. In mostra le opere di Elena Achilli, Sara Argiolas, Cicci Borghi, Cristian Castelnuovo, Roberta Congiu, Paola Falconi, Andrea Forges Davanzati, Carlo Salvatore Laconi, Alberto Masala, Josto Mura, Romeo Pinna, Francesca Sorrentino, Davide Volponi.

Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive con Andrea Forges Davanzati, scultore e designer milanese di nascita ma cagliaritano d’adozione: «Domani sera presenteremo i nostri progetti che poi offriremo a qualunque forma di applicazione possibile. L’arte in questo caso non è una celebrazione fine a sé stessa ma è un’applicazione creativa di comunicazioni. Tutte le opere che noi realizziamo con i nostri artisti sono orientati a veicolare il messaggio della salvaguardia ambientale e più di ogni altra cosa della tutela, per conservare quello che abbiamo e fare in modo che non sia devastato o aggredito dal mondo attuale. L’arte è un mezzo di comunicazione che sfrutta un veicolo di tipo creativo: noi a tutti gli effetti abbiamo uno studio di comunicazione, che viene applicata anche con dei workshop dedicati ai bambini. Io sono stato allievo di Munari, abbiamo nel nostro gruppo persone che si sono affinate nella pedagogia e nel coinvolgimento dei bambini e creiamo delle situazioni di lavoro che portano avanti questo tipo di messaggio. […]»

info / eventbrite / CastiaArt.com

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail