25 anni di Autunno Danza: Momi Falchi a Extralive!

Talenti emergenti affiancati da artisti di spicco del panorama nazionale e internazionale: ha preso il via a Cagliari l’edizione 2019 del Festival Autunno Danza, che per festeggiare i suoi 25 anni torna in città con un ricco cartellone di appuntamenti in programma tra il Teatro Massimo di Cagliari e gli spazi dell’Ex Manifattura Tabacchi sino al prossimo 7 dicembre: tra gli ospiti della rassegna il Leone d’argento Michele Di Stefano, il coreografo Daniele Ninarello, Chiara Bersani e Marco D’Agostin (Premio Ubu 2018 – come miglior attrice e attore/performer under35), Simona Bertozzi (Premio Hystrio Corpo a Corpo) e il danzatore cagliaritano Matteo Sedda, che sarà sul palco con l’assolo costruito per lui dal controverso e geniale artista Jan Fabre.

“Per festeggiare i 25 anni abbiamo pensato a un progetto, Fuorimargine, che si proietta nel futuro, con un bando per emergenti dai 18 ai 35 anni da cui abbiamo selezionato 8 danzatori (Zoé Bernabéu, Nicole Caruana, Audrianna Martina del Campo, Alice Giuliani, Umberto Gesi, Tommaso Giacopini, Melina Sofocleous e Yeonji Han) che per dieci giorni lavoreranno sull’improvvisazione insieme a 10 musicisti e a 3 videomaker. Un progetto realizzato in collaborazione con Sardegna Teatro, il Conservatorio di Cagliari, le associazioni TiConZero e SpazioMusica e con la Sardegna Film Commission che sarà ospitato a Sa Manifattura con delle residenze creative che andranno avanti sino a dicembre.”

Ne abbiamo parlato a Extralive mattina con Sergio Benoni, Andrea Prost e con Momi Falchi, direttrice artistica di Spazio Danza, con cui abbiamo ripercorso i 25 anni del festival.

info e programma completo / autunnodanza.it

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!