Cosmopolitismo, la consapevolezza di abitare il mondo: intervista con Raffaele Cattedra

Cosmomed

“Il cosmopolitismo oggi, con la globalizzazione, significa la capacità che hanno le società di pensare il proprio mutamento culturale. La diversità è qui davanti a noi.”

Tracce di cosmopolitismo intorno al mediterraneo: si è tenuto questo pomeriggio nell’aula magna del rettorato dell’Università degli studi di Cagliari il convegno di apertura di “COSMOMED – Tracce di Cosmopolitismo intorno al Mediterraneo / migrazioni, memorie e attualità“, evento legato a un importante progetto di ricerca interdisciplinare dedicato al tema del cosmopolitismo che ha coinvolto geografi, storici, antropologi e attivisti, da cui è stata realizzata una mostra laboratorio permanente di ricerca e di scambio scientifico e culturale che sarà inaugurata domani, 18 ottobre, al Lazzaretto di Sant’Elia.

Ne abbiamo parlato a Extralive mattina con Raffaele Cattedra, docente di geografia all’università di Cagliari.

info e programma completo / cosmomed.org

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!