Sardegna, contagi in calo: “Ma il 25% dei sardi non è ancora vaccinato.”

Emergenza Covid – Contagi in forte calo nell’isola, con i dati che da qualche settimana sono tornati al livello dello scorso mese di maggio. Resta però alto il rischio per il 25% dei sardi che ancora non ha ricevuto la prima dose del vaccino. Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive mattina con Chicco Fresu, direttore di YouTG: «Una buona parte dei non vaccinati ha tra i 50 e i 70 anni. Anche gli analisti più ottimisti si aspettavano una ripresa del contagio in queste settimane, ma per ora non c’è stata. In Sardegna nella fascia tra i 60 e i 69 anni ha fatto la prima dose l’83,7% della popolazione e ha fatto la seconda dose l’83,8%. Questo significa che in questa fascia chi voleva fare il vaccino l’ha già fatto. I 40.000 sardi che mancano hanno scelto di non fare il vaccino, e sono oggi quelli che finiscono in ospedale e muoiono. Ricordiamo che gli ultra sessantenni oggi possono fare il vaccino anche senza prenotazione.»

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!