Un cagliaritano su Luna Rossa – Davide Cannata a Extralive: «Sogniamo l’impresa che porterebbe l’America’s Cup in Sardegna»

Alla ricerca dell’impresa che potrebbe portare la prossima Coppa America a Cagliari, in quel campo di regata che in tanti definiscono il più bello d’Italia: in In diretta da Auckland, dove tra pochi giorni si terrà l’attesissima America’s Cup tra Luna Rossa Prada Pirelli e Emirates Team New Zealand, abbiamo raggiunto Davide Cannata, tra i protagonisti della Prada Cup e unico cagliaritano a bordo di Luna Rossa: «Abbiamo un grandissimo spirito di squadra. Per la prossima sfida stiamo continuando a navigare e siamo sicuri di ciò che abbiamo adesso, del nostro equipaggio, di come si sta muovendo e soprattutto degli strumenti di bordo. Durante questa pausa continuiamo a fare mini regate con i gommoni che ci seguono e continuiamo a tenerci concentrati, provando tutti i tipi di vele. Con James Spithill condividiamo la passione per il surf, lui con me ha conosciuto e si è innamorato degli spot sardi. […] Se riuscissimo in quest’impresa titanica, la coppa verrà portata in Italia e sceglieremo il campo di regata migliore, che per tutti all’interno del team è Cagliari; non solo per il campo ma anche per il fatto che Cagliari è una città molto vivibile e perfetta per ciò che facciamo noi. Vincere 7 regate contro i neozelandesi sarebbe davvero una grande impresa. Loro sono avvantaggiati dal campo di regata, e dalla loro andatura di bolina: spiandoli abbiamo visto che di bolina hanno delle velocità un po’ superiori alle nostre. Noi però abbiamo dalla nostra un po’ più di esperienza, avendo fatto molte più regate con gli americani e gli inglesi. Cercheremo di tenerli in prepartenza il più alle corde possibile per poi giocarcela a duelli di virate e strambate…»

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!