Artisti sardi in piazza: «Noi lavoratori come gli altri»

«Con questa manifestazione si chiede una riforma della legislazione legata ai lavoratori del mondo dello spettacolo che inizi a equipararli ai lavoratori delle altre categorie.»

Risorse certe per l’emergenza e la ripartenza, ammortizzatori e tutele strutturali per tutti i lavoratori atipici e discontinui, stabilizzazione per i precari delle fondazioni lirico sinfoniche: “L’assenza spettacolare” è il titolo della manifestazione nazionale promossa da Cgil, Cisl e Uil per accendere i riflettori sul mondo degli artisti, tra le categorie più colpite dalla crisi legata all’emergenza covid-19. Anche a Cagliari musicisti e rappresentanti del mondo del teatro, della danza e del cinema si sono riuniti davanti a Piazza Palazzo per far sentire la voce di un comparto che chiede il riconoscimento di una dignità uguale a quella degli altri lavoratori.

Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive mattina con Gianrico Manca, batterista jazz e rappresentante della categoria.

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!