Caos Abbanoa: «Una battaglia di potere attorno alla gestione dell’acqua»

È caos su Abbanoa, gestore idrico della Sardegna, dopo la bocciatura del bilancio 2019, la richiesta di dimissioni da parte della Regione del presidente del Cda, l’avvocato Gabriele Racugno, e quella di commissariamento per l’ente di controllo Egas. Una vicenda dai contorni sfumati su cui si allunga l’ombra di un tentativo di privatizzazione della società. Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive mattina con Sergio Benoni, Giovanni Follesa, Gianluca Floris e con Alessandra Carta, giornalista di SardiniaPost che in questi giorni si sta occupando del caso: «I problemi nascono nella gestione, con i partiti che hanno iniziato a usare Abbanoa per regalare assunzioni, superando quota 1000 dipendenti. Oggi Abbanoa è una società che costa moltissimo, e di conseguenza è aumentato il costo dell’acqua per i cittadini. […] Attorno alla società oggi è in corso una battaglia interna alla maggioranza sulla testa dei sardi…»

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!