Alla Manifattura la premiazione del concorso “Linee di paesaggio” – intervista con Maura Picciau

Foto di Livia Aiello

«La nostra volontà era quella di uscire dai muri della Soprintendenza e parlare con la cittadinanza di quanto il paesaggio sia il luogo dove noi esprimiamo le nostre esistenze e quindi deturparlo o sottovalutarlo vuol dire sottovalutare noi stessi e creare minori opportunità per i nostri giovani.»

Oltre 120 partecipanti tra fotografi, racconti, poesie, sceneggiature per graphic novel e cortometraggi: si terrà giovedì 19 dicembre (ore 18) negli spazi di Sa Manifattura la giornata di premiazione del concorsoLinee di Paesaggio” inserito all’interno del più ampio progetto “Racconti e Paesaggio” organizzato dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Cagliari per ragionare intorno al valore del paesaggio, su come possa influire sulla nostra vita e sensibilizzare sull’importanza di rispettarlo e custodirlo, per trasmetterlo alle future generazioni.

Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive mattina con Sergio Benoni, Andrea Prost e con la Soprintendente, Maura Picciau, in collegamento telefonico.

info / Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio di Cagliari

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!