Emergenza Covid – Chicco Fresu, YouTG: «In Sardegna 80 contagi per sospetto diagnostico. Un dato preoccupante»

Emergenza Covid – Oltre 180 contagi in 24 ore: è un triste primato quello della Sardegna che nella giornata di ieri ha fatto registrare il più alto numero di contagi dall’inizio della pandemia. Ne abbiamo parlato nello spazio di approfondimento all’interno di Extralive mattina con Chicco Fresu, direttore di YouTG: «C’è un dato che deve fare riflettere: ieri oltre 80 contagiati sono stati scoperti per “sospetto diagnostico”. Persone che si sono presentate al pronto soccorso perché avevano i sintomi, e quindi non legate al tracciamento. Un dato a cui fare molta attenzione, perché sono persone fuori dalla rete dei controlli e potenzialmente in arrivo da nuovi focolai.»

Nonostante l’aumento dei casi nell’isola, la situazione non sembra aggravarsi nella città di Cagliari, che oggi conta 101 positivi e un basso numero di ricoveri, con l’86% dei contagiati in isolamento domiciliare. Nella giornata di ieri hanno destato preoccupazione i 10 casi riscontrati (8 dipendenti e 2 pazienti) all’interno del reparto di Nefrologia del’ospedale Brotzu: «Sappiamo che sono pazienti e infermieri, e che sono tutti in isolamento. Tutti i tamponi effettuati sui colleghi però sono fortunatamente risultati negativi. C’è da chiedersi come sia stato possibile con questa blindatura che va avanti da 6-7 mesi, che il virus sia rientrato in un reparto ospedaliero.»

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!