Giornata internazionale contro l’omofobia – Intervista con Cinzia Carta, assessora Politiche LGBT Quartu

Che nel nostro Paese continui a esistere una resistenza al riconoscimento dei diritti Lgbtq+ è ormai cosa nota: basti pensare semplicemente a ciò che è accaduto meno di un anno fa col Ddl Zan, o ai dati Istat in cui si legge che una persona omosessuale su 5 ha subito aggressioni sul lavoro. Ne abbiamo parlato alla vigilia della Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia all’interno della puntata di Extralive con Sergio Benoni, Giovanni Follesa e con Cinzia Carta, assessora alle Politiche di Genere e LGBT del Comune di Quartu Sant’Elena, l’unico in Sardegna ad aver destinato un assessorato a queste tematiche: «Sembra che ci sia sempre qualcosa di più importante rispetto ai diritti e per questo c’è bisogno di una delega specifica: determinate battaglie altrimenti non verrebbero mai portate avanti. Quartu è l’unico Comune della Sardegna ad aver destinato un assessorato alle politiche LGBT, che ci ha permesso di promuovere già dal primo anno una serie di iniziative a cui hanno partecipato tante associazioni e cittadini con cui abbiamo instaurato un dialogo importante. A breve verrà attivato anche uno sportello di ascolto contro le discriminazioni: un punto di riferimento importante per tutte quelle persone che hanno bisogno di un confronto o di aiuto.»

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!