Informazione indipendente, in profondità: parte col botto la raccolta fondi di “Indip”

«Un po’ con incoscienza e un po’ con tanta passione abbiamo deciso di provarci e di chiedere ai lettori di essere i nostri primi sostenitori. Siamo abbastanza “circondati” dalle breaking news, ma manca uno spazio dedicato all’approfondimento. Speriamo di riuscire a lanciare il progetto e colmare questo vuoto.»

Quasi 8000 euro raccolti in soli 10 giorni per un progetto che abbracciando i principi dello slow journalism mira a dare nuovo spazio a inchieste, reportage e interviste, per restituire ai lettori chiarezza, accuratezza e verifica puntuale delle fonti, senza inseguire i click e in maniera totalmente indipendente, sostenuti solo dagli abbonati: è partita col botto la campagna di crowdfunding di “Indip“, progetto editoriale ideato dal giornalista d’inchiesta Pablo Sole, che con il supporto di un gruppo di colleghi ha deciso di puntare su un modo diverso di fare giornalismo e proporre una testata dedicata all’approfondimento e costruita insieme ai lettori, per far emergere “quel che non si vede”.

Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive mattina con Sergio Benoni, Giovanni Follesa e in collegamento con Pablo Sole, promotore dell’iniziativa.

info / indip.it

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!