Rimpasto sì, rimpasto no? Solinas prende tempo: «Ecco chi rischia»

«Era maggio, forse aprile 2021 e il consiglio regionale continuava da 5 mesi a cercare di approvare la legge 10 sul maxi staff che doveva distribuire 60 assunzioni dirette tra presidenza e uffici di gabinetto e per motivare i consiglieri regionali Solinas promise il rimpasto. Che non avvenne mai.»

Il presidente della regione Christian Solinas continua a prendere tempo sul rimpasto di Giunta promesso a più riprese per placare gli animi di una maggioranza in cui non mancano i malumori. Chi rischia e chi invece potrebbe ottenere un assessorato? L’abbiamo chiesto all’interno della puntata di Extralive alla giornalista di SardiniaPost Alessandra Carta, che ripercorrendo le vicende degli ultimi mesi ci ha svelato retroscena, cambi di casacca ed equilibri interni al palazzo di viale Trento che potrebbero determinare la nuova squadra di governo: «Gianni Chessa è saldissimo al suo posto; la mossa più facile per Solinas è probabilmente cambiare Industria e Lavori Pubblici. Dobbiamo però ricordare che Solinas teme come il fuoco Giorgio Oppi… quindi tutto dipenderà dalle richieste che farà: se l’UDC chiederà l’Ambiente, credo che lo otterrà…»

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Segui @radiox968 su Instagram!