Turismo Extra alberghiero – Maurizio Battelli: «Siamo dentro un film, l’estate ci dirà se un thriller o una commedia romantica»

Zona rossa, vaccinazioni a rilento e un’offerta di voli che lascia ancora troppi punti interrogativi che pesano sul comparto ricettivo dell’isola: a Extralive mattina, con Sergio Benoni e Giovanni Follesa apriamo una finestra sulla stagione turistica in Sardegna e sui possibili scenari futuri con Maurizio Battelli, rappresentante con l’associazione EXTRA del settore extra-alberghiero: «La zona rossa ha spaventato i turisti. Abbiamo notato una frenata nelle prenotazioni. Nelle coste del sud Sardegna abbiamo una quota di prenotati attorno al 30%. Rischiamo di perdere traffico nei confronti dei competitor. Anche Cagliari sta soffrendo: oggi le prenotazioni sono al 15% dell’offerta sul periodo estivo. Ma questa sarà una stagione in cui tutto può cambiare nel giro di qualche settimana. Cagliari è ancora a meno del 50% delle sue potenzialità: sino all’emergenza covid che ha fatto registrare una brusca frenata, gli spazi ricettivi della città crescevano del 25-30% su base annua. Siamo dentro un film, ma non sappiamo se l’estate 2021 sarà una commedia romantica o un thriller…»

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!