Università e Comune insieme per mappare il sistema della cultura a Cagliari – Intervista con Marco Zurru

Un’indagine conoscitiva sul sistema cultura e su chi opera in questo settore, coordinata dall’Università in accordo con il Comune di Cagliari: è partito in questi giorni il progetto che nei prossimi mesi consentirà di avere un quadro completo e censire tutte le realtà attive sul territorio, per valutare il peso economico dell’industria culturale e migliorare la proposta di futuri bandi di contributi. Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive mattina con Sergio Benoni, Gianluca Floris e Giovanni Follesa, in collegamento con Marco Zurru, sociologo dell’Università di Cagliari, tra i responsabili del progetto: «Quello della cultura è un mondo complicato anche dal punto di vista del modello di occupazione: il volume di giorni lavorati e ore retribuite nel settore è tragicamente bassissimo rispetto ad altri comparti. La difficoltà di sopravvivenza degli attori pone queste persone nella condizione di avere molteplici professioni, fuori e dentro il settore. Lo scopo di questa indagine è dare luce a questo mondo: nelle prossime fasi cercheremo di capire i possibili interventi per costruire delle migliori politiche negli anni a venire. Quella della cultura è una realtà in difficoltà che però offre un contributo incredibile nell’inspessimento del capitale umano del territorio…»

info / zurru@unica.it

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!