Vivi il mare Festival: a Cagliari 3 giornate dedicate alla passione per il grande blu – Intervista con Giulia Clarkson

Giulia Clarkson al timone

Qual è il segreto per restare in equilibrio sul sup? A cosa serve la “gassa d’amante” e perché si chiama così? E come ci si sente a navigare spinti unicamente dalla forza del vento? A queste e a tante altre domande sarà possibile trovare risposta dal 3 al 5 giugno tra il Poetto, Marina Piccola e Su Siccu che ospiteranno la prima edizione del “Vivi il mare Festival“, tre giornate di completa immersione nella cultura del mare, per provare l’emozione della navigazione, con spazi dedicati alla letteratura per grandi e piccini, ai laboratori e alle prove in mare con barche a vela, windsurf, sup e canoe. Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive con Giulia Clarkson, giornalista, velista e organizzatrice della rassegna: «Abbiamo pensato a un festival per promuovere la cultura del mare, per chi lo ama ma anche per chi lo teme e vuole provare a scoprirlo. Dedicheremo tutte le mattine alle prove in mare: grazie alla partecipazione degli istruttori dei nostri partner sarà possibile provare gratuitamente barche a vela, sup, windsurf e canoe. Il pomeriggio ci sposteremo invece a Su Siccu, con laboratori sui nodi e sui venti e reading dedicati alla storia di alcune tra le più importanti skipper oceaniche. In questa edizione abbiamo scelto di dare spazio alle figure femminili, che sono ancora oggi in forte minoranza. Per partecipare agli eventi, tutti gratuiti, basterà prenotare sul sito della manifestazione.»

La prima edizione del festival sarà dedicata a Francesco Origo, compianto regista e attore, fondatore della Compagnia Cajka, che per oltre 20 anni ha navigato a bordo di una barca a vela portando i propri spettacoli teatrali nei porti del Mediterraneo: «Chiunque abbia conosciuto Francesco conosce lo spirito che animava quest’uomo, genovese di nascita ma che aveva scelto la Sardegna come casa.»

info e programma completo / arcipelaghiasd.com/vivi-il-mare-festival

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!