«Continuità territoriale, una questione gestita all’italiana… anzi, alla sarda» intervista con Giovanni Dore

Quella della continuità territoriale è una partita che stiamo giocando male da anni. – Così l’avvocato esperto di diritto comunitario Giovanni Dore ai microfoni di Extralive mattina è tornato a parlare della vicenda per fare il punto della situazione e ripercorrere i passi che hanno portato a complicare la già difficile situazione dei trasporti da e per la Sardegna: «In tutti questi anni la Sardegna è mancata di autorevolezza nei rapporti con la Commissione Europea. […] noi non dobbiamo pensare che la Commissione Europea non sbagli mai, uno dei grossi problemi dell’Europa è il fatto che a Bruxelles abbiano applicato delle regole ferree in maniera un po’ cieca. Abbiamo delle norme su cui si può lavorare, ma farsi la guerra a vicenda tra destra e sinistra in maniera furibonda non ci da una prospettiva di lungo corso che invece dovrebbe essere cercata perché la continuità non ha colore politico. Il mio consiglio è: lavoriamo con umiltà e capacità, e cerchiamo di evitare, in questa fase, lo scontro.»

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!