Multiculturalità e integrazione: la Marina diventa “Family Friendly”

Luoghi e servizi per la genitorialità all’interno di un progetto dedicato alle politiche di integrazione degli immigrati non comunitari, nel cuore di quello che nell’immaginario dei cagliaritani è il quartiere più multietnico della città: “Marina Family Friendly” è il titolo del percorso di attività in programma sino al maggio prossimo, che coinvolgerà le famiglie e i bambini del luogo in una serie di appuntamenti dedicati alla socialità e ad attività come teatro, seminari tematici, fotografia e tanto altro:

«Da tempo sentiamo l’esigenza di lavorare sia con le persone che abbiamo in accoglienza, sia, soprattutto e ogni giorno di più, con la comunità accogliente. Il fenomeno migratorio porta con sé una serie di sentimenti individuali e collettivi; è un processo complesso che è necessario spiegare e conoscere, perché possa essere compreso. Crediamo che mettere in comunicazione le famiglie residenti e le famiglie straniere sia un buon modo per conoscersi.»

Ne abbiamo parlato a Extralive mattina con Sergio Benoni, Giovanni Follesa e con Gisella Congia e Stefania Russo della cooperativa “Si può fare“.

info / Marina Family Friendly su facebook

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!