No alla dorsale del metano: i ragazzi di Fridays For Future in piazza a Cagliari

«Le ragioni sono molteplici: le principali sono che il progetto di metanizzazione non conviene né alla Sardegna, né all’ambiente né ai consumatori sardi. Quello che si vuole fare in sardegna è legare l’isola all’ennesima servitù e si spaccia il metano come panacea di tutti i mali per risolvere i problemi dell’industrializzazione e del lavoro, quando sappiamo che la dorsale e i depositi costieri annessi sono il vero business…»

Queste le parole di Samed Ismail, tra i rappresentanti cagliaritani del movimento Fridays For Future è intervenuto ai microfoni di Extralive mattina a ridosso della manifestazione tenutasi questa mattina in Piazza del Carmine per dire no alla dorsale del metano in Sardegna: «approfittando di San Valentino volevamo richiamare anche all’amore per la nostra terra. Il prossimo mese ci sarà lo sciopero globale con tante altre piazze, anche in Sardegna.»

info / Fridays for future – Cagliari / evento facebook

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!