INNOVAZIONI E QUALITÀ AMBIENTALE: UN FUTURO POSSIBILE PER L’ISOLA?

Qualità ambientale e paesaggistica come fattore di competitività dei territori: la localizzazione di attività economiche, una volta basata su fattori “fisici” come accessibilità e trasporti oggi è legata anche a fattori immateriali, come la qualità della vita, la semplicità burocratica, il capitale umano e l’unicità dei luoghi.
Da un recente studio nel Regno Unito è emerso che se da un lato una forza lavoro qualificata è fondamentale per lo sviluppo economico delle città e dei territori, dall’altro, la qualità della vita sta diventando un fattore sempre più determinante per attrarre lavoratori qualificati.  Quali sono i potenziali, le prospettive delle aree non ancora sviluppate e quali le novità nelle politiche regionali che regolano le risorse del nostro territorio? Si può mantenere la tradizione pur rivoluzionando il modo di comunicare e fare marketing? Cosa bolle in pentola all’ interno della città di Cagliari?

Di lavoro, innovazione e territorio si discuterà questo venerdì (25 novembre, dalle ore 9) al Lazzaretto, nella seconda tappa nazionale di “InnovAzioni: innovare per competere” convegno organizzato da InArch con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna e del Comune di Cagliari.

Ne abbiamo parlato in questa puntata con Ilene Steingut e con:
Alessandra Argiolas – Argiolas Formaggi
Guido Ricetto – Federazione Italiana Vela
Mauro Erriu – Architetto Urbanista
Aldo Vanini – Ingegnere, Consulente Regione Sardegna

info / Evento Facebook

ASCOLTA LA PUNTATA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail