Degrado al pistino di Via Rockefeller – Maria Laura Orrù a Extralive: «Due anni di lavori ma spazio lasciato all’incuria»

Pistino via Rockefeller - Maria Laura Orrù

Sporcizia, degrado e incuria al pistino di Via Rockefeller: l’unico spazio destinato a skater e pattinatori in città, oggi utilizzato da numerosi giovani che praticano questi sport, appare in stato di abbandono a causa di una scarsa manutenzione e dei pochi controlli, con resti di bottiglie e vetri rotti che devono essere raccolti dai cittadini per consentire loro di fare sport in sicurezza. Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive mattina con Sergio Benoni, Giovanni Follesa e con Maria Laura Orrù, primatista mondiale di pattinaggio e oggi rappresentante dei Progressisti in Consiglio regionale: «La situazione è abbastanza grave: oltre all’incuria totale il pistino non è mai stato consegnato. I lavori che durano ormai da quasi 2 anni per la realizzazione della copertura, sono stati un po’ il pretesto per lasciare questo spazio un po’ a sé stesso. L’impianto in teoria doveva essere dato in concessione alla federazione, ma deve essere messo a norma. Ad oggi quindi le associazioni non possono entrare per seguire l’attività dei bambini e dei ragazzi; al contempo è frequentatissimo dai tanti amatori del pattinaggio e dello skate che però si trovano davanti a una situazione abbastanza complicata…».

ASCOLTA L’INTERVISTA COMPLETA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!