Nuovo record di contagi in Sardegna: Pula in zona rossa, Nuoro a un passo

Covid19 – Si aggrava la situazione nell’isola, che con 2 decessi e 473 nuovi casi, fa registrare un tasso di positività del 7,13%.

Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive mattina con Sergio Benoni, Giovanni Follesa e in collegamento con Chicco Fresu, direttore di YouTG: «Il contagio nell’ultima settimana è stato 5 volte più veloce rispetto quando l’isola era in zona bianca. L’intera provincia di Nuoro oggi ha un’incidenza di 211. La zona rossa scatta a 250.» Una situazione preoccupante che con la Pasqua alle porte potrebbe aggravarsi ulteriormente: «L’età media dei contagiati in Sardegna è di circa 41 anni. Sino ad adesso i numeri sono molto alti ma non c’è una proporzionale crescita dei ricoveri, soprattutto gravi. Ci sono molti ricoveri in area medica ma pochi in terapia intensiva: un dato che potrebbe essere legato al fatto che in questo momento siano meno colpite le fasce d’età più anziane.»

Diversi i contagi anche nelle scuole: «Da una settimana la politica dell’ATS è cambiata, proprio per fare fronte alla maggiore aggressività della variante inglese: anche per uno o due casi vengono chiuse le scuole…»

Zona rossa a Pula e fine settimana di Pasqua: «Tanti cagliaritani hanno la seconda casa proprio in questo territorio, ma fortunatamente dovrebbe piovere! Più del virus, il deterrente potrebbe essere questo.»

ASCOLTA L’INTERVISTA COMPLETA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!