La magia del teatro nel cuore dell’Ogliastra: Ovadia, Cederna e Pennacchi alla XXI edizione del Festival dei Tacchi

Andrea Pennacchi, Giuseppe Cederna e Moni Ovadia, ospiti del Festival

«Dopo 104 giorni di congelatore, usciamo e possiamo riprendere la nostra attività che si basa sull’incontro. Si può fare tutto online, ma è un’altra cosa. Senza incontro non c’è teatro.»

Il coronavirus non ferma il Festival dei Tacchi, storica rassegna che torna a Jerzu, dal 5 al 9 agosto, per una ventunesima edizione che spazia dal teatro alla danza, alla letteratura, alla musica, con un ricco calendario di eventi immersi in una cornice naturalistica spettacolare, nel cuore dell’Ogliastra: tra gli ospiti Moni Ovadia, Giuseppe Cederna e Andrea Pennacchi. Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive mattina con Giancarlo Biffi di Cada die Teatro, organizzatore della rassegna: «Tra gli spettacoli più interessanti segnalo quello del Teatro Lemming, una compagnia di Rovigo che fa spettacoli per 5 spettatori. Così siamo a postissimo con tutte le regole di distanziamento…»

info / Festival dei Tacchi

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!