Sa Manifattura ospita un’edizione “speciale” del Festival Tuttestorie – Intervista con Manuela Fiori

Quando abbiamo scelto il “Corpo” come tema, a fine 2019, non sapevamo a cosa il mondo intero sarebbe andato incontro. Né immaginavamo che a farci la regia sarebbe stato il distanziamento sociale. Ora ci ritroviamo nel paradosso di fare un festival sul corpo in assenza di corpi. Un festival che dai corpi, tanti e tutti assieme, ha ricevuto bellezza, forza e energia, deve immaginare se stesso in una forma completamente nuova. E ragionare sul binomio presenza/assenza. Tante domande e poche certezze. Possiamo provare a dirvi cosa vorremmo e chiedervi cosa ne pensate. Vorremmo esserci e ci saremo.

Manca poco alla 15esima edizione del Festival “Tuttestorie” di letteratura per ragazzi, appuntamento attesissimo dalla città che prenderà il via domani, mercoledì 21 ottobre, negli spazi di Sa Manifattura, con cinque giornate di incontri, laboratori, giochi, performance, mostre ed eventi speciali riuniti dal tema del “Corpo”, e tante novità pensate per un’edizione “speciale” da vivere in sicurezza. Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive mattina con Manuela Fiori, organizzatrice della rassegna, con cui come da tradizione abbiamo ascoltato in anteprima l’inno del festival!

«Stiamo finendo di allestire e continuiamo con le prenotazioni online. Tutte le attività in quest’edizione andranno prenotate. I numeri del festival ovviamente saranno contingentati, con laboratori per massimo 10 bambini e tutte le attività che si svolgeranno nel pieno rispetto delle regole e del distanziamento sociale. Abbiamo un protocollo di sicurezza molto ben articolato che consentirà lo svolgimento della manifestazione anche in tempi come questi. Gli spazi giganteschi dell’Ex Manifattura ci consentiranno distanziamenti anche ben oltre il metro! L’idea è quella di ricreare qui dentro una “città del corpo”, tema dell’edizione di quest’anno. Abbiamo rinominato tutti gli spazi, in questo momento io mi trovo in Viale Braccio Destro.»

info e programma completo / www.tuttestorie.it

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!