Un film in tre minuti: torna il premio Centottanta – intervista con Valentina Spanu

Raccontare una storia in tre minuti, o se preferite 180 secondi: sarà presentata il 10 gennaio alle ore 11, presso il “Fuaiè” del Teatro Massimo, la quarta edizione del premio Centottanta, contest cinematografico ideato dall’ufficio giovani dell’associazione Moviementu e rivolto ai filmmaker esordienti: un bando (scadenza 15 aprile) dedicato agli autori nati o residenti in Sardegna e aperto a tutte le opere audiovisive senza distinzione di genere, tema, formato e tecnica, ma con un vincolo tassativo: i lavori non dovranno superare i 180 secondi di durata.

«In questi tre anni abbiamo raccolto più di 140 lavori. Circa una cinquantina di lavori all’anno. Siamo contenti perché la qualità sta crescendo. Negli anni passati abbiamo avuto partecipanti anche in arrivo dalle scuole superiori.»

Ne abbiamo parlato in studio a Extralive mattina con Sergio Benoni, Giovanni Follesa e con Valentina Spanu, rappresentante dell’associazione Moviementu – Rete cinema Sardegna.

info / Premio Centottanta

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!