L’assessora alla Cultura Piroddi: «A Cagliari un’estate di spettacoli e concerti nei parchi»

Dalle rassegne teatrali agli incontri delle associazioni, senza dimenticare i tantissimi appuntamenti con la musica dal vivo: anche a Cagliari l’emergenza coronavirus ha avuto un impatto devastante sulle attività culturali. Paola Piroddi, assessora alla Cultura del Comune di Cagliari, è intervenuta ai microfoni di Extralive mattina per illustrare alcune delle soluzioni che potrebbero essere adottate dall’amministrazione comunale per consentire gli spettacoli durante la stagione estiva: «Stiamo valutando l’eventualità di cedere gratuitamente l’uso dei parchi cittadini, speriamo di riuscirci. Tra quelli al vaglio ci sono il parco della musica, l’orto dei Cappuccini, i giardini pubblici, Tuvixeddu e il parco di Bonaria. Nelle prossime settimane organizzeremo degli incontri con gli operatori per capire meglio quali siano le esigenze operative. Ho proposto una deroga al regolamento, che ad oggi è troppo farraginoso e obbliga gli operatori a fare una trafila indecente. Quello della cultura è un pilastro fondamentale: stiamo puntando a chiedere la convocazione della commissione cultura ANCI, per un piano nazionale per la cultura in cui le città devono essere protagoniste.»

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!