CONTROPELO: migliaia di turisti in arrivo, ma l’emergenza è un algerino

IL commissario della Lega in Sardegna Eugenio Zoffili con Matteo Salvini

Coronavirus – Nessun nuovo focolaio nell’isola e pochissimi contagi ma parrebbe essersi aperta una falla nella sicurezza della Sardegna: non a causa degli arrivi incontrollati di migliaia di turisti da ogni parte del mondo, ma perché è arrivato un ragazzo dall’Algeria. O almeno questa sembra essere la preoccupazione di Eugenio Zoffili, commissario della Lega in Sardegna, che nella giornata di ieri, dopo lo sbarco di un ragazzo risultato poi positivo al covid-19, è stato protagonista di un’operazione mediaticamente straordinaria, con un sopralluogo urgente nel centro di accoglienza di Monastir. Ma per fare cosa? Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive mattina con Sergio Benoni e Giovanni Follesa: «È un periodo in cui si parla tanto di monumenti e di statue. Alcuni vorrebbero buttare giù Carlo Felice, ma esempi di Carlo Felice viventi ne abbiamo tanti: forse sarebbe il caso di concentrarci su questi. Cacciamo gli intrusi!»

LISTEN / DOWNLOAD / SHARE

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!