Marduk, Jinjer e 500 chitarre per battere un record: a Bolotana torna il Rock and Bol Metal Fest!

Un grande festival metal nel cuore della Sardegna: a Bolotana torna per il dodicesimo anno il “Rock and Bol Metal Fest“, appuntamento imperdibile per gli appassionati che dopo aver ospitato nelle scorse edizioni mostri sacri della scena internazionale come i Sepultura, Overkill, Exodus, Bulldozer, Arch Enemy, Dragonforce e Cannibal Corpse, sabato 27 luglio porterà sul palco i Marduk, storica band black metal svedese e i Jinjer, band metalcore ucraina.

Un festival nato un po’ per gioco grazie alla grande passione di un gruppo di amici che hanno creduto in una manifestazione internazionale e negli anni hanno consolidato la qualità di quello che oggi è un appuntamento fisso dell’estate, e che per l’edizione 2019 puntano a battere un record mondiale: il 26 luglio infatti, in concomitanza con i 40 anni dall’uscita dell’album “Highway to hell” degli AC/DC sarà organizzato un grande “Guitar challenge” per provare a battere il record di 457 chitarre che suonano all’unisono l’inconfondibile brano della band australiana.

Ne abbiamo parlato a Extralive mattina con Fabio Carta di MIS Concerti e con Emiliano e Riccardo dell’organizzazione del festival.

info / Rock and Bol su facebook / Guitar Challenge Rock and Bol vs Sydney

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail