Nuova divisione nel centrosinistra, nasce l’Alleanza Europa Verde, Sinistra, Possibile, Articolo1: «Resta fuori Zedda, per le regionali si rischia tantissimo»

«L’attuale opposizione in Consiglio regionale se vuole vincere alle prossime regionali non si può permettere divisioni, eppure quattro ex progressisti più due ex bersaniani hanno “soffiato” a Massimo Zedda, Francesco Agus e Francesca Ghirra il gruppo politico.» Alessandra Carta, cronista politica di Sardina Post è intervenuta questa mattina ai microfoni di Extralive per commentare la nascita del nuovo gruppo consiliare Alleanza Europa Verde, Sinistra, Possibile, Articolo1, composto da Diego Loi, Antonio Piu, provenienti dal gruppo dei Progressisti sardi, insieme a Maria Laura OrrùLaura CaddeoDaniele Cocco ed Eugenio Lai: «Restano nei Progressisti Massimo Zedda, Francesco Agus e Gian Franco Satta: la gravità di questa mossa è che per le prossime regionali sfuma la possibilità di avere una sigla forte. Angelo Bonelli, segretario nazionale dei Verdi ha sostenuto questa operazione in chiave – diciamo così – anti sinistra “interna”. Un’operazione preceduta da un incontro a Sassari – dal quale sono stati esclusi Zedda e Agus – che non sembra avere niente di positivo ai fini dell’allargamento del consenso elettorale.»

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail