Nuovo DPCM – Italia divisa in tre fasce: quali restrizioni per la Sardegna?

Intervista con Francesca Mulas

«Una soluzione che già durante il lockdown di marzo/aprile era stata richiesta dai sindaci sardi. È ovvio che la Sardegna che ha un tasso di contagio molto più basso non debba avere le stesse restrizioni di Milano dove la situazione è molto più grave.»

Tre livelli di restrizioni, determinati sulla base di diversi parametri come Indice Rt, posti letto occupati negli ospedali, saturazione delle terapie intensive e reattività del sistema dei tamponi: anche la Sardegna si prepara al nuovo DPCM che, come preannunciato dal premier Conte, suddividerà l’Italia in diverse aree di rischio alle quali saranno applicate restrizioni differenti. Ma quali saranno le limitazioni che scatteranno nelle diverse aree? E in quale “livello” sarà inserita la Sardegna? Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive mattina con Sergio Benoni, Giovanni Follesa e con Francesca Mulas, giornalista e consigliera del Comune di Cagliari.

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!