Zona bianca – la Sardegna riabbraccia il teatro con La Grande Prosa del CeDAC

La zona bianca regala all’isola il ritorno degli spettacoli dal vivo: dopo un anno di stop i teatri dell’isola potranno finalmente riaccogliere il pubblico in sala, seppur con una capienza ridotta al 25% e con una serie di accorgimenti utili a contenere al massimo le possibilità di contagio. Valeria Ciabattoni, direttrice artistica del CEDAC Sardegna, è intervenuta questa mattina ai microfoni di Extralive per fare il punto della situazione e per annunciare il nuovo cartellone del Circuito: «Se il 27 marzo, Giornata internazionale del teatro, si apriranno le porte dei teatri e si alzeranno i sipari ci sarà una capienza ridotta al 25% con un massimale di 200 posti. La mascherina dovrà essere indossata per tutta la durata degli spettacoli e sarà favorito l’acquisto dei biglietti online per evitare file ai botteghini. Gli attori saranno controllati con tamponi regolari e dovranno evitare contatti con l’esterno. Abbiamo pensato a una rassegna di 6 titoli con più repliche: le scelte sono state orientate verso uno spirito di lietezza. Abbiamo pensato di dare spazio a commedie e testi leggeri. […] Voglio ringraziare il nostro pubblico che già in questi primi giorni, dopo l’annuncio dell’apertura della campagna abbonamenti, ci ha dimostrato la voglia e l’interesse di tornare in teatro.»

Sei gli spettacoli in programma per il cartellone de “La Grande Prosa“, in programma tra Cagliari e Sassari dall’11 aprile all’ 8 giugno: «L’inaugurazione, 13-18 aprile a Cagliari, 11-12 a Sassari, è affidata a “La camera azzurra” di Georges Simenon con la regia di Serena Sinigaglia, sul palco Fabio Troiano e Irene Ferri A seguire lo spettacolo “Mimì / Da Sud a Sud sulle note di Domenico Modugno”, che vedrà protagonista l’artista siciliano Mario Incudine, con la regia di Moni Ovadia (27 aprile-2 maggio Cagliari, 25-26 aprile Sassari), Francesca Reggiani con “Souvenir – La fantasiosa vita di Florence Foster Jenkins” di Stephen Temperley (4- 9 maggio Cagliari, 2-3 Sassari), la prima volta sulla scena teatrale italiana di Jane Austen con “Orgoglio e Pregiudizio” con Arturo Cirillo (11-16 maggio Cagliari, 17-18 Sassari). Si chiude con “Misericordia”, spettacolo di Emma Dante (25-30 maggio Cagliari, 31 maggio-1 giugno Sassari) e con “The Red Lion” di Patrick Marber, con Nello Mascia e Andrea Renzi (1-6 giugno Cagliari, 7-8 Sassari).

info / cedacsardegna.it/

ASCOLTA L’INTERVISTA COMPLETA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!