Alla ricerca dell’equilibrio: Manolo a Cagliari per il LEI Festival – intervista con Alice Capitanio

Manolo

Incontri con gli autori, workshop e laboratori, con ospiti come il giornalista Gad Lerner, il filosofo Umberto Galimberti, il mito dell’arrampicata Manolo, il semiologo Stefano Bartezzaghi, la biologa nutrizionista Lucilla Titta, Maura Gancitano e Andrea Colamedici, fondatori della scuola filosofica “TLON”, la poetessa Vivian Lamarque e tanti altri: dal 5 all’8 dicembre fa tappa al Teatro Massimo la quarta edizione del “LEI Festival“, (acronimo di Lettura, Emozione, Intelligenza) affascinante rassegna dedicata alla saggistica, alla psicologia e alla filosofia che nell’edizione 2019 esplora il tema dell’equilibrio.

«Abbiamo scelto questo tema perché ci sembrava quello che rispecchiasse di più un’esigenza che noi pensiamo essere collettiva, ma che è anche la nostra esigenza individuale. C’è tanto bisogno di equilibrio, di capire che la via di mezzo è quella giusta: viviamo in un periodo di “sono sicuro”, “te lo scrivo nei post, questa è la mia verità e non ce n’è altra”, ma abbiamo bisogno di equilibrio e non di pensiero tagliato con l’accetta.»

Per parlarcene in anteprima è venuta a trovarci a Extralive mattina la direttrice artistica del festival, Alice Capitanio.

info e programma completo / leifestival.com

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!