Desirè Manca a Extralive mattina: «delibere scioccanti da questa Giunta che approfitta del periodo di crisi»

«A domanda specifica sul perché privilegiare il privato rispetto al pubblico il governatore Solinas ha motivato con un risparmio economico per la Regione e poi con il fatto che all’interno del privato ci fossero delle figure già pronte e preparate. La realtà è un’altra: ci siamo ritrovati ad avere un costo nettamente superiore perché è stato deliberato che indipendentemente dai posti effettivamente occupati si pagherà tutto il reparto, non è vero che ci fosse già a disposizione la strumentazione e il personale: loro stessi hanno disposto il trasferimento di personale e medici anestesisti dall’ospedale pubblico di Oristano a quello privato di Olbia che ad oggi ha un solo paziente ricoverato per Covid-19.»

Desirè Manca, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle è intervenuta ai microfoni di Extralive mattina, con Sergio Benoni e Giovanni Follesa, per parlare della gestione dell’emergenza coronavirus da parte della Regione Sardegna, sottolineando l’incongruenza tra le informazioni fornite dal Presidente Solinas e l’assessore Nieddu sulla scelta di tre strutture private convenzionate da destinare ai pazienti con coronavirus, (Mater Olbia, Policlinico Sassarese e clinica “Città di Quartu”): «l’ assessore Nieddu ha dichiarato che la scelta è stata fatta per evitare che la Regione dovesse pagare la cassa integrazione ai lavoratori. In un momento di grande crisi economica e sanitaria che tutti noi stiamo vivendo, dopo un anno in cui non è stato fatto praticamente niente, questa Giunta approfitta del periodo in cui tutta l’attenzione della popolazione e dei media è concentrata sul problema del coronavirus, per emettere delle delibere scioccanti…»

ASCOLTA L’INTERVISTA COMPLETA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!