Il “Buono” di Cagliari: in città una raccolta fondi intelligente a sostegno delle nostre attività commerciali preferite

Un segno di affetto da parte dei cagliaritani per aiutare gli esercenti dei nostri locali preferiti a ricevere fin da subito risorse utili a coprire i costi e spingere verso una più rapida riapertura: è questo lo spirito che anima “Il Buono di Cagliari” raccolta fondi dedicata al sostegno dei commercianti delle attività cittadine che nelle ultime settimane ha visto l’adesione di tanti cittadini che hanno voluto esprimere la propria solidarietà alle imprese che oggi vivono un momento di grave crisi: «era innanzitutto importante restituire visibilità ai negozi e ai locali del capoluogo, in modo che le persone non si dimenticassero di loro. Abbiamo poi cercato di chiedere un piccolo aiuto, offrendo ai cittadini di supportare le loro attività preferite ricevendo in cambio un buono d’acquisto da spendere quando riapriranno. La risposta è stata ottima: siamo partiti da 18 attività e oggi siamo a oltre 80 esercizi commerciali.»

Ne abbiamo parlato all’interno di Extralive mattina con Mattia Pinna, ideatore dell’iniziativa.

info / Il Buono di Cagliari su facebook /

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!