“Some jazz images…” intervista con Nina Contini

«Erano anni che facevo le foto di jazz, concerti e festival e un pochino mi stavo stancando di fare le foto sulla scena, perché sei costretto in un ambiente che non hai creato tu e dove è difficile trovare qualcosa di originale. Così ho iniziato a fare le foto fuori scena, le prove del suono, i casini. Volevo documentare quelle cose…»

Fotografa giramondo, nata a New York, oggi a Parigi, appassionata di jazz e per 30 anni compagna del grande contrabbassista e compositore Marcello Melis: Nina Contini è la protagonista della mostra “Some jazz images… – memorie e frammenti di reportage” personale fotografica allestita al Teatro Massimo (dove è in corso la 37° edizione del Festival), che raccoglie una serie di scatti realizzati nell’isola in varie epoche e una ricca selezione di immagini tratte dal reportage sulla prima edizione di Jazz in Sardegna, tenutasi all’anfiteatro romano di Cagliari nel 1983.

Intervistata da Sergio Benoni, Nina ci ha raccontato un po’ di quegli anni e della storia di questi scatti “riscoperti” tra le pieghe della storia della rassegna.

ASCOLTA L’INTERVISTA

FacebookTwitterWhatsAppTelegramEmail

Ti piace quello che facciamo? Aiutaci a crescere. Segui RADIO X su facebook!